Posts Tagged 'Minetti'

Com’è brutto l’amante per marito

13 Mag 08

Maria Giulia Minetti

Chi ha una certa età (quella di Carlo e Camilla, più o meno), si rammenta di sicuro un vecchio film di Luciano Salce del 1963 intitolato «Le ore dell’amore», interpretato dall’allora famosissima Emmanuelle Riva e da Ugo Tognazzi. Era la storia di due amanti. La scena d’inizio, se non ricordo male, li riprende a letto, nudi e appagati, ma lui è costretto a rivestirsi e tornare a casa: non sono sposati, infatti, e a quei tempi le coppie non sposate «tenevano alle apparenze». Sicché, per evitare le scomodità e visto che si piacciono tanto, i due alla fine decidono di diventare marito e moglie. Ma sono troppo abituati ciascuno al proprio ritmo, ai propri spazi: il matrimonio non regge, e neanche il desiderio. Per ricominciare a fare l’amore e a volersi bene dovranno separarsi.

Può darsi che la stessa cosa finisca per succedere anche al principe di Galles e alla sua seconda consorte Camilla ex Parker-Bowles, di cui oggi si narrano i litigi e le insofferenze troppo in fretta subentrati alla lunghissima storia d’amore clandestina (data d’inizio il 1972, lei aveva 25 anni lui 24, riferisce il giornalista Christopher Wilson, autore qualche anno fa del documentatissimo libro «A Greater Love, Charles & Camilla»), e sarebbe una pacchia insperata per quel branco di cronisti rimasti a secco di news dopo lo sposalizio dei due; gli agguati ai regali amanti di nuovo ardenti, ve li immaginate? Ripresi rigorosamente con lo zoom, a evitare dettagli impietosi. Storie d’amore finite di colpo, dopo anni e anni di sodalizio, causa incauto matrimonio, non se ne conoscono tante, al giorno d’oggi, perché i sodalizi non durano così a lungo, e neppure i matrimoni.

Raro, dunque, il caso di Sabrina Ferilli e del fidanzato Andrea Perone; dopo otto anni passati amorosamente insieme (con qualche screzio, per la verità, riferiscono i cronisti), hanno deciso infine nel 2003 di sposarsi e nel 2005 di lasciarsi. Lui però se l’era data a gambe con una ragazza, riportando l’eccezionalità della vicenda in un quadro rassicurantemente normale. Il punto è che il matrimonio, certo intempestivo, non era stato per Ferilli e Perone un cambiamento. Oggi gli amanti vivono insieme; sposarsi può essere un gesto sentimentale, affaristico, opportunistico, ma il tetto e le abitudini non cambiano. Se il matrimonio va male, allora, la colpa non è del matrimonio, è che – come si dice – non ce n’era più per nessuno ma nessuno se n’era accorto o nessuno voleva accorgersene. Per Carlo e Camilla c’è speranza, invece. Si piacevano lontani, ognuno con la sua vita. Rimettete un po’ di distanza fra i due, restituiteli a se stessi, e vedrete. Scommetto che ricominciano.


PD podcast

Per abbonarsi al podcast Copia il link associato a questa immagine in un aggregatore tipo iTunes, Juice, FeedReader....
Sottoscrivi il podcast nello store di iTunes... Su iTunes

Feed RSS

Per abbonarsi al podcast
giugno: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Blog Stats

  • 38,136 hits
website counter