Il grillo contagioso

(18 Set 07)

Gian Enrico Rusconi
Il fenomeno Grillo sta creando nei politici un panico controllato. Non sanno decidersi se considerarlo un evento sostanzialmente mediatico, dunque trattabile. Oppure se l’annuncio della fine traumatica della legislatura. Pochi osano dire che è un’opportunità di rinnovamento della politica italiana. Risuonano gli scongiuri contro l’antipolitica, il populismo mediatico, il qualunquismo. A sinistra sono parole già sentite, ripetute, consumate – l’ultima volta contro Berlusconi. Ma il berlusconismo appare innocuo a confronto con il «grillismo» odierno.

Il «grillismo» sommuove molto più in profondità la vita politica. Prima ancora di poter verificare l’eventuale effetto destabilizzante oppure positivamente stimolante delle liste civiche, sponsorizzate da Grillo, si profila il pericolo di una rincorsa alla piazza da parte delle forze politiche che si sentono minacciate. Lo scatenamento di atteggiamenti anti-sistema, anti-partito, anti-istituzioni potrebbe essere la reazione di gelosia della Lega di Bossi. L’impunità per l’aggressività del suo linguaggio politico è garantita dai livelli ormai raggiunti nel sistema mediatico. Lo stesso Berlusconi non resisterà alla tentazione di mobilitare dal basso i Circoli della Libertà della signora Brambilla, per galvanizzare la sua base delusa e frustrata. Per farlo però dovrà rispolverare la polemica contro il professionismo politico, tipico dei primi Anni 90, irritando la nomenclatura di Forza Italia cui deve molto in questi anni.

Ma chi si trova nella situazione peggiore è la sinistra e il centrosinistra nel suo insieme. Questo è ormai disarticolato in tre pezzi. Il pezzo numericamente più consistente è colto di sorpresa dal fenomeno Grillo, proprio mentre sta realizzando il delicato passaggio al Partito democratico. Non a caso questa iniziativa è sospettata di essere un’operazione di vertice. Le dichiarazioni moderate, talvolta benevolmente critiche nei confronti di Grillo, sembrano più uno scongiuro che un frutto della convinzione. Molti, in cuor loro, si augurano che il fenomeno imploda per le sue contraddizioni interne. A questa speranza si attaccano anche i partiti minori della sinistra radicale che sono convinti di rappresentare il grande popolo della sinistra. Per scongiurare che questo sia sedotto – magari per disperazione – dal grillismo, la sinistra radicale insisterà nel tornare in piazza, alzando il tiro contro il governo, accentuando così i processi disgregativi già latenti.

Chi certamente non si aspettava di trovarsi nella sfida di Grillo è Walter Veltroni. Le sue prime reazioni rilasciate non sono soltanto il frutto di un consumato professionista della parola. Certamente tra i politici di sinistra Veltroni è il più sensibile e attento alle dimensioni mediatiche, al mondo di Internet, che è parte essenziale del fenomeno Grillo. Ma a questo proposito rimane aperto l’interrogativo se si tratti di una variante tecnico-mediatica del populismo classico (come fu il caso del primo Berlusconi). O non stia nascendo qualcosa di qualitativamente diverso. La risposta a questo interrogativo investe anche la qualità della leadership politica italiana. Così siamo al punto cruciale: l’urgenza di una leadership all’altezza di una turbolenza politica che non ha eguali in Europa.

Annunci

0 Responses to “Il grillo contagioso”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




PD podcast

Per abbonarsi al podcast Copia il link associato a questa immagine in un aggregatore tipo iTunes, Juice, FeedReader....
Sottoscrivi il podcast nello store di iTunes... Su iTunes

Feed RSS

Per abbonarsi al podcast
settembre: 2007
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Blog Stats

  • 38,144 hits
website counter

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: