La scuola finisce a gavettoni

(10 Giu 07)

Giuseppe Culicchia
Fine della scuola. Incipit gavettoni. Se per caso digitate la parola «gavettone» su Google, il più famoso motore di ricerca si preoccupa immediatamente di chiedervi: «Did you mean Galveston?». Poi però recupera ben 27.400 siti in 0,05 secondi.

Il primo della lista promette «Gavettone: blogs, photos, videos and more». Fate giusto in tempo a chiedervi che cosa s’intenda per «more» quando fate caso alla scritta che subito dopo recita: «Gavettone a Moggi! Inedito!». Ecco. Se per caso passate al plurale, scoprite in 0,11 secondi che i siti in cui compare la parola «gavettoni» sono addirittura 58.600. Si va da quello dove si può giocare a «Soakamon – La Guerra dei Gavettoni» al «Gavettoni Public Group», passando per quello che promette gavettoni «slow motion» oppure «high speed» e per tutta una serie di notizie sull’argomento, dalla «Guerra di gavettoni a Porto Recanati» registrata lo scorso Ferragosto da Rai News 24 al «Record mondiale di gavettoni» annunciato ufficialmente da Sky TG 24.

Su Yahoo Answers qualcuno si è chiesto: «Perché i gavettoni si chiamano gavettoni?» (la risposta più votata: «Perché la gavetta era il bicchiere di metallo a forma oblunga che veniva dato in dotazione ai soldati al momento dell’arruolamento insieme all’altro materiale – zaino, scarponi, maglie, mutande, ecc. Gavettone significa dunque grosso “bicchiere”, normalmente pieno d’acqua, utilizzato per fare scherzi agli amici bagnandoli tutti»). Ma di questi tempi non si può prescindere ovviamente da YouTube, dove ci si imbatte in video intitolati «Catania, battaglia di gavettoni» o «Pasqua 2007 con Sofia e i gavettoni» (dubbio: sarà un gruppo musicale?). Se un cinefilo spara «Gavettoni, l’arma finale», non può mancare l’esperto di televisione che da parte sua ha pensato di mettere in rete il filmato intitolato «Scherzi a parte 1999: gavettoni vari». E a forza di sentir parlare di Dico, e di conseguenza di «Family Day», non poteva mancare chi tra un gavettone e l’altro ha finito per inventarsi il «Gavettoni Day».

Ora: sfogliare le pagine di cronaca dei giornali all’indomani di questo «Gavettoni Day» è ormai come scorrere una sorta di bollettino di guerra, fatto non solo di lanci di uova e farina, ma anche di risse tra scuole rivali e devastazioni, con relative corse al pronto soccorso e chiamate al 113 da parte di presidi a questo punto chiaramente impotenti. Talvolta i media vengono accusati di esagerare, è vero. Ma proprio ieri a Torino un paio di studenti di un prestigiosissimo liceo classico sono stati portati via in ambulanza perché in coma etilico e il bar di fronte allo stesso istituto ha deciso di chiudere i battenti manco fosse sul percorso di un corteo anti-G8 (negli zainetti degli studenti non c’erano cubetti di porfido, ma bottiglie d’acqua portate da casa, visto che per impedire i rifornimenti al rubinetto ai bidelli viene dato ordine di chiudere a chiave i bagni).

Così, in attesa della fine dei prossimi anni scolastici e quindi dei prossimi inevitabili «Gavettoni Day», viene spontaneo chiedersi se per caso un giorno assisteremo a un vero e proprio atto di ribellione: quando, per celebrare la fine delle lezioni, gli studenti di una scuola decideranno di salutarsi con un abbraccio. Anche perché ormai a scuola ci si sfoga tutto l’anno prima in classe e poi su YouTube e nell’epoca delle «occupazioni concordate» (con i presidi di cui sopra, per fare tra le altre cose «seminari sulla Playstation») sarebbe un gesto veramente anticonformista. Proprio come portare i pantaloni all’altezza della vita, piantarla di farsi le canne e ricominciare a studiare.

Annunci

0 Responses to “La scuola finisce a gavettoni”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




PD podcast

Per abbonarsi al podcast Copia il link associato a questa immagine in un aggregatore tipo iTunes, Juice, FeedReader....
Sottoscrivi il podcast nello store di iTunes... Su iTunes

Feed RSS

Per abbonarsi al podcast
giugno: 2007
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Blog Stats

  • 38,144 hits
website counter

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: